The Conqueror di Brenda Joyce

Come un dio pagano, Rolfe detto “l’inarrestabile” entrò ad Aelfgar per rivendicare il Castello come sua conquista e Lady Alice come sua sposa. Acclamato per il suo coraggio in Francia, in Inghilterra era un odiato nemico. Una volta preso possesso del suo nuovo dominio, Rolfe si ritrovò a dover domare la bellissima Sassone Ceidre, sorella illegittima di Alice, il cui spirito e la cui sensualità lo portarono quasi al tradimento per avere lei nel suo letto, e non Lady Alice.
Misteriosa e seducente, Ceidre non accetta l’invasione Normanna e la supremazia di Rolfe, ma diventa una spia per la causa dei ribelli e dei suoi fratellastri nobili. Il rifiuto di inchinarsi a questo guerriero arrogante che accende la sua passione proibita, trascina Ceidre in una relazione pericolosa legata alle sorti dell’Inghilterra e del re. Eppure, con i suoi baci sulle labbra, le sue mani abili sul suo corpo, avrebbe dovuto lottare per non cedere alla …

Saga della Famiglia De Warenne – Epoca Medievale Libro n.1

Titolo italiano: Non tradotto in Italiano
Titolo originale: The Conqueror
Autore: Brenda Joyce
Anno prima pubblicazione: 1990
Epoca Medievale: 1069 d.C (nel conflitto tra Sassoni e Normanni)
Location: Inghilterra
Editore Bantam Dell (Solo Edizione in Inglese)

Hai letto anche tu questo libro? Parliamone…

Primo libro della Saga De Warenne, ambientato in epoca Medievale nel pieno conflitto tra Sassoni e Normanni, questo accattivante romanzo apre la meravigliosa serie della Dinastia che più ho amato leggere.

Peccato che di questo libro non esista una versione pubblicata in Italiano e, devo dire, seppure mi sto abituando alla lettura in Inglese, la mia recensione non può essere obiettiva nè completa, in quanto non ho la piena padronanza della lingua e faccio ancora fatica a lasciarmi totalmente trasportare dai romanzi scritti in Inglese.

Nonostante questo, The Conqueror spicca per la grande passionalità dei personaggi e per le scene crude di lotta di potere tra i conquistatori Normanni e le vittime Sassoni.

Non era un’epoca da gentiluomini, e questo si capisce dai comportamenti molto duri del personaggio Rolfe e dei suoi, dall’approccio di dominio e anche violento verso le donne, dal rigido ordine gerarchico e di sottomissione tra i comandanti e i sottomessi. Leggere ora di certi comportamenti provoca nel lettore non poca perplessità, ma si deve riconoscere all’autrice un approccio al romanzo medievale molto realistico e obbiettivo.

Rolfe è un conquistatore e, come tale, un uomo duro e spietato, a volte anche con le donne. Nonostante questo, il suo corpo e il suo cuore lo tradiscono, facendolo sottostare più volte al fascino e al carattere di Ceidre. Lei è quello che lui non può avere, è la cognata poichè sorella seppur illegittima di Alice, la donna che ha dovuto sposare per ordine del re.

Al contrario di Alice che fa di tutto per compiacerlo e che più volte tradisce la sua famiglia pur di tenere legato a sè Rolfe, Ceidre non lascerà mai prevalere l’attrazione e i sentimenti verso Rolfe rispetto alla lealtà alla sua famiglia e al suo popolo. Sarà condannata più volte per tradimento, rischierà la vita per il suo popolo, con la gioia di Alice da sempre invidiosa di lei.

Eppure Rolfe è follemente attratto da Ceidre, la fa sposare in un matrimonio di facciata con suo cugino, e porta avanti il suo matrimonio con Alice che si rivelerà sempre più sadica e amante della violenza.

Alla fine Alice, a causa del suo carattere sadico, sarà rinchiusa da Rolfe in un convento in Francia, mentre lui andrà a riprendersi Ceidre, esiliata per tradimento e incinta di suo figlio Stephen (protagonista del libro n. 2 della Saga dei De Warenne “Promise of the Rose“). Dopo qualche anno la morte di Alice permetterà ai due di sposarsi e di vivere serenamente il loro amore.

Un romanzo appassionato e intenso da leggere tutto d’un fiato.

Da 1 a 10?

7

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu