Amare un libertino di Julia Quinn

Quando Michael Stirling, il più audace libertino di Londra, incontra Francesca Bridgerton è amore a prima vista. Un amore non ricambiato: Francesca sta per sposare suo cugino John. E anche se un evento improvviso libera Francesca da qualunque vincolo, Michael non osa confessarle il proprio amore e per dimenticarla parte per l’India. Ma al suo rientro, inaspettatamente, Francesca gli chiede consiglio per trovare un buon marito: potrà Michael sopportare di gettarla tra le braccia di un altro?  

Saga “I Bridgerton”  libro n. 6  

Titolo originale: When he was Wicked
Titolo italiano: Amare un libertino
Anno: 2004 (inglese) 2006 (italiano)
Autore: Julia Quinn

Parliamone…
Il sesto libro della serie Bridgerton è un po’ fuori dal classico stile Quinn, più introspettivo e meno frizzante anche nei dialoghi. Non che questo tolga nulla alla lettura, anzi, è sicuramente piacevole leggere la versatilità di questa giovane autrice.
D’altra parte, Francesca Bridgerton è sicuramente “diversa” rispetto a tutti gli altri fratelli/sorelle del clan. Lei stessa è meno chiacchierona, più riservata e portata ad isolarsi rispetto al caos allegro della sua famiglia. E poco di lei si legge negli altri libri della serie.
Si sposa molto giovane, innamorata e ricambiata da suo marito, e altrettanto giovane si ritrova vedova dopo soli 2 anni di matrimonio, all’improvviso, a 22 anni. Un colpo molto forte, che richiederà ben 4 anni di lutto per ritrovare la forza di ricominciare, e questa forza verrà soprattutto dalla voglia di avere dei figli, più che avere un nuovo compagno.
Ma a sconvolgere i suoi piani ci pensa Michael, cugino di suo marito ed erede legittimo del suo titolo, da sempre innamorato follemente di lei, che non si è mai dichiarato.
Il dolore per la perdita di suo cugino, per lui come un fratello, e l’incapacità di restare vicino a Francesca dopo la tragedia senza provare per lei quei forti sentimenti, lo inducono a lasciare l’Inghilterra per andare in India, dove rimane 4 anni.
Rientra a casa sperando che tutto quel dolore si sia attutito, e trova una Francesca che ha voglia di ricominciare con un altro uomo, e si ritrova a fare da consigliere, suo malgrado.
Ma tutto è assurdamente difficile, Michael vuole Francesca per sè e dovrà convincerla che una loro unione sia vantaggiosa per tutti e due, sa che è impossibile che il suo sentimento sia ricambiato, ma tanto è il suo amore per lei da non importargli.
Ho trovato questo libro molto bello, la storia è originale, è strano che i romanzi d’amore propongano un doppio amore nella vita. Francesca non ha avuto un primo matrimonio difficile, era innamoratissima di suo marito, ma altrettanto fortemente si innamora di Michael. Mi è piaciuto lo stile e la profondità dei sentimenti, nonostante una sottile vena di dolore e malinconia che pervade il romanzo.

Da 1 a 10?
8

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
Amare un libertino di Julia Quinn, 8.0 out of 10 based on 1 rating
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu