Il fiore e la fiamma di Kathleen Woodiwiss

 

Londra, 1799. La grande città è pericolosa per la giovane Heather, sola e sperduta, che deve fuggire dopo aver accoltellato lo zio che attentava alla sua innocenza. Si ritrova sulla nave del capitano Brandon Birmingham, che sta per salpare per le colonie americane e le offre di condurla con sé. Il Nuovo Mondo è per Heather la possibilità di ricominciare una vita, ma prima di raggiungerlo dovrà difendersi dalla passione del bel Brandon e dal travolgente sentimento che le ispira.

Saga della Famiglia Birmingham Libro n.1

Titolo italiano: Il fiore e la fiamma
Titolo originale: The Flame and the Flower
Autore: Kathleen E. Woodiwiss
Anno prima pubblicazione
: 1972
Epoca Regency: 1799 d.C.
Location: Inghilterra, Londa – U.S.A. Charleston
Editore Sonzogno www.sonzognoeditori.it

 

Hai letto anche tu questo libro? Parliamone…

Un libro considerato “un classico” dei Romance storici, ha una storia però difficile da “digerire” per chi, come me, non ama leggere storie di violenza sulle donne e non sa trovare un riscatto per chi la compie in qualsiasi condizione.

Certamente i tempi a cui ci riferiamo sono diversi da quelli di oggi, ma l’inizio del libro è veramente atroce. Heather è una ragazzina orfana, sfruttata e picchiata dagli zii finchè il fratello di sua zia riesce a strapparla dalla casa di campagna in cui era vissuta dalla morte dei genitori e le promette una carriera come istitutrice a Londra.

Ben presto, però, la ragazza dovrà fronteggiare le avances dello zio e nella colluttazione lo accoltella. Fuggendo dalla casa Heather non sa dove andare e si ritrova al porto, seguita da due marinai che la scambiano per una prostituta e la portano dal loro capitano che è in cerca di compagnia femminile. E’ così che Heather e Brandon si incontrano, lui la crede una donna di malaffare e, se pure la ragazza si ribella e si scopre essere vergine, la prende con violenza più volte per placare i suoi bassi istinti.

Non inizia quindi nel migliore dei modi questa storia, e la povera Heather fugge dalla nave e torna in campagna dagli zii inventando delle bugie per coprire i disastri accaduti. Passa qualche mese e Heather si ritrova incinta, la zia infuriata la costringe a dirle chi sia stato e si reca a Londra per obbligare Brandon a sposarla. Da “gentiluomo” qual’è lui la sposa e poi parte per l’america portandola con sè a Charleston.

Inizia da qui un anno di astinenza fisica tra i due, durante il quale nasceranno i sentimenti. Brandon da duro, intrattabile, irascibile, ostinato e orgoglioso diventerà man mano tenero, romantico, dolce, innamorato. Heather da fragile, paurosa, spaventata e debole diventerà una donna di polso capace di tenere testa a Brandon.

Ma proprio quando tutto tra i due sembra finalmente andare nel verso giusto e l’amore trionfa, ecco iniziare una seconda parte con la strega cattiva Louisa (ex-fidanzata di Brandon) che vuole riavere il suo posto e che fa di tutto per ostacolare la rivale.

Un libro sicuramente ben scritto ma che, anche a causa della violenza iniziale, non mi ha coinvolto fino in fondo. Della stessa autrice ho letto di meglio.

Da 1 a 10?

7 e mezzo

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (1 vote cast)
Il fiore e la fiamma di Kathleen Woodiwiss, 7.0 out of 10 based on 1 rating
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu