Il sapore della felicità – Nora Roberts

Da bambine hanno condiviso tutto: giochi, segreti, speranze. Con gli anni sono diventate donne brillanti, sexy e indipendenti. E hanno fondato un’agenzia di wedding planning dove ognuna di loro dà il meglio di sé per garantire ai clienti un giorno indimenticabile e perfetto. E loro, per quanto ancora rimarranno single?

Laurel crede fermamente nell’amore… E questo traspare dalle sue creazioni: delle splendide torte nuziali. Ma non le basta. Vorrebbe al suo fianco un uomo intelligente e pieno di carattere, proprio uno simile al fratello maggiore della sua amica Parker.

Lui popola i suoi sogni da sempre, ma le sembra irraggiungibile. Se vorrà trasformare un momento di passione in una storia intramontabile, Laurel dovrà mettere a tacere i propri dubbi e riuscire a crederci fino in fondo.

Una storia d’amore indimenticabile, che ci sussurra dolcemente tutto ciò che una donna vorrebbe sentirsi dire.

Serie The Bride Quartet – Libro n.3

Titolo originale: Savor the Moment
Titolo italiano: Il sapore della felicità
AutoreNora Roberts
Anno prima pubblicazione 2010
Epoca contemporanea 2010
Location: America
Editore: Leggereditore

Recensione di Vitaromantica

Siamo di nuovo nel mondo incantato dei preparativi, delle ansie e delle gioie dei matrimoni. Le quattro amiche Mac, Emma, Laurel e Parker tornano a farci sognare l’amore e il grande giorno.

Inquadriamo i personaggi.

Laurel è dovuta crescere in fretta, i suoi genitori si sono separati e il padre ha avuto una bancarotta finanziaria, così che lei ha dovuto fin da ragazzina lavorare e studiare per mantenersi. Aveva un sogno: diventare pasticcera, ed è riuscita a frequentare con successo l’istituto culinario di New York. Bionda, occhi blu e un bel caratterino forte e determinato, Laurel è diretta e a volte anche acida, eppure come un sorbetto al limone, in lei il sapore aspro e dolce hanno un bel connubio. Da sempre è innamorata di Delaney, fratello della sua migliore amica Parker, nonchè socio della società di Wedding Planning che hanno fondato le quattro amiche. Da sempre Laurel sogna Del, ma è un sogno che non può realizzarsi, nè essere rivelato per non rovinare l’amicizia di sempre.

Delaney è un avvocato di successo, ricco di famiglia, fin da piccolo è stato cresciuto nell’amore e nella comprensione, ha un profondo senso di protezione verso sua sorella, soprattutto dopo la morte dei genitori, e anche nei confronti delle sue tre amiche di sempre, tra cui Laurel.

Del non ha mai visto, o meglio, non ha mai voluto vedere Laurel con altri occhi che quelli “fraterni”, ma sarà un bacio dato in un momento di rabbia a far scattare nei due “amici di sempre” la passione, l’attrazione, l’amore.

La lotta sarà convincere se stessi che la nuova strada intrapresa sia la migliore per il loro futuro, e vincere le barriere di classe e di carattere che li separano.

Un libro piacevole e accattivante, ma non tanto quanto gli altri tre della stessa serie. La figura di Laurel non mi ha convinto e Del è troppo il bravo ragazzo della situazione per suscitare un brivido incuriosito sul “come andrà a finire”. Non si può non leggerlo una volta iniziato il Quartetto, ma sono corsa subito dopo ad aprire “Un amore per sempre”, il quarto e ultimo capitolo della serie per entrare nella storia di Parker, molto più interessante e coinvolgente.

Da 1 a 10?

7

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu