Innamorarsi di un lord – Mary Balogh

Bruxelles, 1815

La battaglia di Waterloo ha appena avuto luogo e la giovane e ingenua Rachel York e le sue 4 amiche prostitute sono disperate, un sedicente pio pastore le ha appena derubate di tutti i loro risparmi, l’unica speranza di riscatto da una vita che non vogliono più. Perchè allora non andare nei luoghi della guerra per cercare soldi o averi tra i soldati caduti in battaglia?

Una macabra idea, quella delle ragazze, che si rivelerà provvidenziale per lord Alleyne Bedwyn, ferito così gravemente da sembrare morto, già denudato e derubato di tutto.

Rachel lo trova e si accorge che è vivo, si fa aiutare a portarlo a casa e le quattro ragazze decidono di curarlo e di aiutarlo a ritrovare la memoria, che l’uomo ha perso cadendo da cavallo.

Alleyne si risveglia, così, in un bordello attorniato e curato da prostitute, ma Rachel, l’angelo dolce che lo assiste giorno e notte, è una di loro? E lui è un soldato, un nobile oppure no?

Un brillante piano per recuperare i soldi rubati, metterà l’intera comitiva in viaggio verso Londra. Ma il viaggio verso la verità, l’amore e la redenzione sarà lungo da percorrere…

Serie: I Bedwyn – Libro n.5
Titolo italiano: Innamorarsi di un lord
Titolo originale: Slightly Sinful
Autore: Mary Balogh
Anno prima pubblicazione: 2004
Epoca Regency: 1815
Location: Belgio / Inghilterra
Editore: Mondadori

Recensione di Vitaromantica

Immersa nella originalità e nella brillantezza degli altri libri della serie, sono giunta alla lettura del quinto Bedwyn e ne sono rimasta un po’ delusa.

Non che alla storia manchi l’originalità, soprattutto nel ritrovamento di Alleyne e nel piano progettato per tornare in Inghilterra e cercare la redenzione; ma il libro manca di brio e a tratti annoia.

I due personaggi principali sono caratterizzati in modo non troppo credibile: Rachel, una signorina perbene ma impoverita che può vivere in un bordello senza rimanerne “macchiata” in un’epoca dove il rigore era tutto; Alleyne che, avendo perso la memoria, rimane un po’ imbambolato, estraniato, con poco carattere.

C’è poco dei Bedwyn in questo libro, l’unico ad essere quasi fuori dalla serie, se non nella parte finale.

E’ da leggere perchè legato alla saga, non ne trovo altri motivi.

Da 1 a 10?

5

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu