Jane Eyre – Film 1996 – Inghilterra 1840

Jane Eyre è un film del 1996 diretto da Franco Zeffirelli con Charlotte Gainsbourg e William Hurt . Il film, coproduzione italiana, francese e britannica, mette in scena l’omonimo romanzo di Charlotte Brontë.

La storia di Jane Eyre (Charlotte Gainsbourg) inizia da bambina, orfana e mandata dagli zii in un severo collegio, è vittima di violenza e soprusi. Una volta cresciuta non brilla in bellezza ma, vista l’ottima educazione del collegio, andrà a lavorare come istitutrice di Adele, pupilla di Edward Rochester (William Hurt), a Thornfield Hall.

Jane si sentirà finalmente a casa, accettata e amata da tutti e, piano piano, scoprirà delle grandi affinità con il suo datore di lavoro, affascinante e profondo, e inizierà a nutrire un sincero affetto per lui.

Un mistero avvolge però il castello di Thornfield Hall, si sentono spesso risate inquietanti e incendi improvvisi nella notte. Tutti questi avvenimenti, e la gelosia di Jane nei confronti di Blanche, che mira a conquistare Edward, portano i due personaggi a scontrarsi e a dichiararsi il loro amore. Il signor Rochester chiede alla ragazza di sposarlo, nonostante la differenza sociale.

I due si trovano dunque il giorno del matrimonio, in procinto di sposarsi, quando appare un avvocato che dichiara che il Signor Rochester è già sposato e che sua moglie è ancora in vita. Si scopre così che l’uomo ha già una moglie pazza che si aggira per il castello e così tutti i misteri delle risa e degli incendi si svelano.

Jane Eyre scappa da Thornfield Hall e, dopo aver vagato senza meta, si rifugia dal pastore St. John Rivers e sua sorella. Viene da loro accudita e curata e arriva anche una buona notizia per Jane, un lontano zio è deceduto e l’ha resa unica erede della sua fortuna.

Durante la permanenza dai suoi cugini, il reverendo St. John ha inoltre cominciato a nutrire un sentimento diverso per Jane e le chiede di sposarlo e seguirlo nella sua opera missionaria. Jane ancora incapace di dimenticare Edward Rochester rifiuta e capisce che deve tornare a Thornifield Hall per sapere che cosa ne è stato di lui.

Una volta arrivata a destinazione però riceve un’amara sorpresa. La casa è in parte cadente in seguito a un incendio avvenuto dopo la sua partenza in cui la moglie del Signor Rochester è morta.  Rochester è rimasto ferito a sua volta, rimasto praticamente cieco. Quando Jane lo rivede capisce non solo che il suo amore per lui è immenso, ma anche che non potrà lasciarlo mai più. I due infine si sposano e vivono per sempre una vita felice. (Trama liberamente tratta da Wikipedia)

Da Youtube la dichiarazione di Rochester

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=fblu3rXpqBE[/youtube]

Hai visto anche tu questo film? Parliamone…

Il film è molto vicino al romanzo omonimo di Charlotte Bronte, e gli attori ben rappresentano i magnifici personaggi delineati dal libro. Zeffirelli riesce a cogliere l’essenza dei caratteri e la magia dello scritto, riportandolo con arte nel film.

I colori, le luci scure e gli ambienti rendono appieno l’atmosfera rigida vittoriana. I sentimenti sono rappresentati con arte e delicatezza.

Un meraviglioso film, per un meraviglioso romanzo. Imperdibile.

Da 1 a 10?

9 e mezzo

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Jane Eyre - Film 1996 - Inghilterra 1840, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu