Paura d’amare – Film 1991

Paura d’amare (Frankie and Johnny) è un film drammatico del 1991 diretto dal regista Garry Marshall con Michelle Pfeiffer e Al Pacino.

Uscito di prigione dopo un breve soggiorno (ha falsificato un assegno), Johnny trova lavoro in una caffetteria, mettendo a profitto le sue esperienze di cuoco: è un tipo estroverso, cinquantenne, e sa farsi ben volere.

Comincia presto a corteggiare Frankie, una spenta cameriera delusa dalla vita, e passa rapidamente ad un amore apertissimo.

Tra una ordinazione e l’altra, le esternazioni di Johnny si susseguono. Lei resiste e lui insiste, lei ha paura che un nuovo affetto a trentasei anni si risolva in una ulteriore delusione e Johnny la circonda di premure e di sentimenti genuini.

E, quando ha appreso da lei che vi era stato un marito violento, il quale le aveva fatto perdere il figlio che attendeva, per cui Frankie di figli non potrà averne più, il cuoco non fa che centuplicare la propria passione.

Recensione di Vitaromantica

Un film che va dritto al cuore e affronta temi scottanti come la violenza sulle donne, la prigione, la voglia di ricostruirsi una vita dopo i fallimenti passati.

Due attori notevoli che hanno ben rappresentato i personaggi, persone comuni con grossi guai vissuti, una cameriera e un cuoco di una tavola calda, appena uscito di prigione.

Un amore che nasce dalle ceneri del passato e che faticherà a spiccare il volo, visto che è la paura a farne da padrona, soprattutto da parte di Frankie. Ma la pazienza, l’insistenza e la forza dei sentimenti di Johnny vinceranno i dolori del passato donandogli un promettente futuro.

Un film che ha qualche anno, ma che non li dimostra davvero. Da vedere.

Da 1 a 10?

9

Da Youtube la scena sull’Empatia

[youtube]http://youtu.be/4b1K7F8NZ8U[/youtube]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu