Una stagione ardente di Kathleen E. Woodiwiss

Inghilterra, primi dell’Ottocento. Di famiglia nobile caduta in disgrazia, Raelynn Barrett decide d’imbarcarsi per l’America, la terra delle opportunità. Sogna un futuro migliore, ma andrebbe incontro a un triste destino se non intervenisse Jeff Birmingham, aitante e ricco uomo d’affari di Charleston. Innamorata del suo salvatore e ricambiata con passione, Raelynn è felice, ma un nemico trama nell’ombra per separarli…

Saga della Famiglia Birmingham – Libro n.3

Titolo italiano: Una stagione ardente
Titolo originale: A season beyond a kiss
Autore: Kathleen E. Woodiwiss
Anno prima pubblicazione: 2000
Epoca Regency: Primi Ottocento
Location: U.S.A. Charleston
Editore Sonzogno www.sonzognoeditori.it

Hai letto anche tu questo libro? Parliamone…

Appena ho iniziato a leggere questo libro sono stata fortemente tentata di abbandonarlo del tutto. La storia non decolla se non dalla metà in poi, e anche dopo di sicuro non è una lettura trascinante. Direi decisamente deludente quindi, considerando che è il volume che chiude la tanto decantata Saga dei Birmingham, il fiore all’occhiello della Woodiwiss.

Il libro apre a storia già avviata: i due personaggi Jeff Birmingham e Raelynn sono sposati da una settimana ma non hanno ancora consumato le nozze. Il loro è stato un matrimonio precipitoso poichè Jeff, in un gesto di cavalleria, vuole salvare la sconosciuta Raelynn dai suoi detrattori. I due non si conoscono ancora bene e il giorno delle nozze una ragazza accusa Jeff di averla messa incinta e poi abbandonata.

Raelynn non sa se può fidarsi di suo marito ed è quindi decisa a non consumare il matrimonio per il momento, ma la storia prenderà ben presto una piega diversa. L’attrazione fisica sarà più forte delle resistenze morali e i due protagonisti si lasceranno andare alla passione. L’idillio tra i due andrà avanti finchè il dubbio verrà di nuovo a galla quando la ragazza incinta verrà trovata morta nelle stalle dei Birmingham. Raelynn stessa vedrà suo marito Jeff completamente insanguinato togliere il coltello dal collo della ragazza appena uccisa. L’uomo si dirà innocente ma le prove sono tutte contro di lui.

La situazione è difficile da affrontare e il dubbio che Jeff sia il vero assassino porta Raelynn a staccarsi da lui, seppure si scopre incinta del marito. Inizieranno una serie di “incidenti” che metteranno a dura prova il matrimonio, fino ad arrivare all’epilogo immancabilmente felice.

La storia d’amore non è, secondo me, particolarmente credibile. Il fatto di iniziare il romanzo a matrimonio già avvenuto non fa affezionare il lettore a questa storia d’amore. Non si capisce come e perchè si siano sposati, soprattutto le motivazioni di Jeff sono inconcepibili vista la sua avvenenza e il fatto che fosse un libertino. In più il comportamento di Raelynn nei confronti del marito è davvero assurdo: prima restìa a lasciarsi andare, la pudica sposina si trasforma in una sfacciata e provocatrice, e sembra più attratta dalle gioie del sesso che dal marito stesso. Non a caso infatti i nuovi avvenimenti la portano a ritenerlo colpevole per l’omicidio di Nell, la ragazza madre.

Solo alla fine pare che tra i due la lontananza abbia portato i suoi frutti e che Jeff e Raelynn siano davvero innamorati. Ma per il romanzo è ormai troppo tardi, non convince.

Da 1 a 10?

5

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/10 (1 vote cast)
Una stagione ardente di Kathleen E. Woodiwiss, 5.0 out of 10 based on 1 rating
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu