(500) giorni insieme – Film 2009

(500) giorni insieme ((500) Days of Summer) è una commedia romantica del 2009 diretta da Marc Webb. La pellicola, che vede protagonisti Zooey Deschanel e Joseph Gordon-Levitt, è il primo film del regista, famoso per la regia di videoclip musicali. Deschanel e Gordon-Levitt avevano già lavorato insieme nel film Manic (2001).

Il titolo originale è (500) Days of Summer, un gioco di parole tra il nome della protagonista – il cui nome nell’edizione italiana è stato modificato da “Summer” a “Sole” per esigenze narrative – e il periodo in cui si svolge parte della trama.

Trama (da wikipedia)
Tom Hansen vive a Los Angeles, è un giovane scrittore di cartoline presso una società di biglietti d’auguri, nonostante abbia studiato per diventare architetto. Alla società di cartoline arriva Sole Finn, la nuova assistente del capo, e viene presentata a Tom; per lui è subito colpo di fulmine, ma i due punti di vista nettamente contrari sull’idea di rapporti privati si fanno subito vedere e saranno alla causa della loro rottura.
Un mese dopo il primo incontro, nel corso di un karaoke serale, McKenzie, amico e collega di Tom, si lascia scappare davanti a Sole questo sentimento nascosto. Tom e Sole iniziano una relazione, ma se il ragazzo è un romantico che crede nel vero amore, Sole è molto schietta al riguardo e fa subito presente a Tom come non sia interessata a impegnarsi e ad avere un fidanzato.
Dopo vari tira e molla, andando avanti e indietro nel tempo, i due si lasciano. Dopo qualche settimana Tom scopre che Sole si è fidanzata e si sta per sposare.
Tom entra in depressione, resta chiuso in casa a bere alcolici e lasciare spazzatura per terra. Tornato al lavoro dopo alcuni giorni, durante la riunione settimanale d’ufficio fa un discorso al termine del quale decide di dare le dimissioni; questo lo spinge a ricominciare i corsi di architettura, prendere in esame alcuni nomi di aziende che richiedono nuovo personale e frequentare colloqui d’assunzione.
Il giorno 500, Tom si presenta a un colloquio di lavoro per un’azienda come architetto e qui incontra una ragazza, anch’essa interessata al posto. Prima che venga il suo turno, Tom, capendo finalmente che il destino degli uomini non è governato da “eventi cosmici”, si decide a invitarla per un caffè e lei, dopo qualche incertezza iniziale, accetta con piacere. Allora Tom si presenta e lei risponde che il suo nome è “Luna” (“Autumn” nella versione in lingua inglese).

Trailer

Parliamone…

Il film si svolge saltando avanti e indietro nel tempo per raccontare i 500 giorni insieme. Nonostante questo “saltellare” (attenti ad annotarvi il numero del giorno che vi stanno raccontando!) la storia è abbastanza chiara, lui è molto preso, lei assolutamente no.

Non si può farne una colpa a lei, in fondo non è una colpa non riuscire a innamorarsi di una persona. Non se ne può fare una colpa a lui, non si sceglie di amare qualcuno solo se si è ricambiati.

Il gioco, però, alla fin fine non vale la candela. In pratica, la storia non c’è. E allora…. che ce la raccontano a fare?

Almeno di questo film una cosa mi è piaciuta. Il finale a lieto fine, ma con altri partner!

Da 1 a 10?

5. Non mi sento di consigliarlo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/10 (1 vote cast)
(500) giorni insieme - Film 2009, 5.0 out of 10 based on 1 rating
Ti piace questo post? Condividilo con i tuoi amici:

Commenta anche tu