La Cifra Stilistica di Stanley Kubrick

La cifra stilistica di Stanley Kubrick ricorrente in moltissimi, se non tutti, i suoi film è quella di offrire inquadrature con un punto di fuga centrale. La simmetria è perfetta e la sensazione che lo spettatore ha è quella di mettersi a correre per raggiungere quale lontanissimo puntino al centro dello schermo. ecco cose se il regista dicesse, vieni con me, ti porto dentro il film.In realtà non uno, ma molti.

Questa cifra stilistica viene usata da Kubrick sia per le scene in movimento, sia per quelle dove siamo bloccati insieme al protagonista e, in verità, la voglia sarebbe quella di scappare lontano.

Altro che sindrome di Stendhal.

Bravissimo Kogonada, autore del video.

Leggi le nostre recensioni ai film di Kubrick (il primo sul quale abbiamo scritto è stato Spartacus).

Leggi 1 libri sul mondo di Kubrick

Non perdere il cnfanetto con 7 dei suoi 13 film (“Lolita”, “2001: Odissea nello spazio”, “Arancia Meccanica”, “Barry Lyndon”, “Shining”, “Full Metal Jacket”, “Eyes Wide Shut” e il documentario “A Life in Pictures”.In edizione limitata)

Appendi a casa questa bella foto ricordo (e scopri dove si trova il punto di fuga)

Regalati le gemelline di Shining

E chiedi ad Alex di far loro compagnia

Conosci il lavoro di Kubrick fotografo

Lascia un commento