Wait for her

wait for her

Wait for her

Wait for her è stata pubblicata nel quarto album da solista di Roger Waters, storico leader dei Pink Floyd e autore di brani epici.

Un brano d’amore, ma anche un brano sull’amore nel senso più universale e più maturo.

With a glass inlaid with gemstones
On a pool around the evening
Among the perfumed roses
Wait for her

With the patience of a packhorse
Loaded for the mountains
Like a stoic, noble prince
Wait for her

With seven pillows laid out on the stair
The scent of women’s incense fills the air
Be calm, and wait for her

And do not flush the sparrows
That are nesting in her braids
All along the barricades
Wait for her

And if she comes soon
Wait for her
And if she comes late
Wait

Let her be still as a summer afternoon
A garden in full bloom
Let her breathe in the air that is foreign to her heart
Let her lips part
Wait for her

Take her to the balcony
See the moon soaked in milk
Hear the rustle of her silk
Wait for her

Don’t let your eyes alight upon
The twin doves of her breast
Lest they take flight
Wait for her

And if she comes soon
Wait for her
And if she comes late
Wait, wait

Serve her water before wine
Do not touch her hand
Let your fingertips
Rest at her command

Speak softly as a flute would
To a fearful violin
Breathe out, breathe in

And as the echo fades
From her final fusillade

Wait for her – Roger Waters

Aspettala

Con un bicchiere ricamato di pietre preziose
Su una piscina la sera
Tra le rose profumate
Aspettala

Con la pazienza di un cavallo da scorta caricato per le montagne
Come uno stoico, nobile principe
Aspettala

Con sette cuscini posati sulle scale
Il profumo d’incenso delle donne riempie l’aria
Sii calmo e aspettala

E non far dileguare i passeri che fanno il nido fra le sue trecce
Lungo le barricade
Aspettala

E se arriva presto
Aspettala

E se arriva tardi
Aspetta

Lasciala essere interminabile come un pomeriggio d’estate
Un giardino in piena fioritura
Lasciale inspirare quell’aria che non appartiene al suo cuore
Lascia che le sue labbra si separino
Aspettala

Portala fuori in balcone, a vedere la luna inzuppata nel latte
Ascolta il fruscio della sua seta
Aspettala

Non lasciare che i tuoi occhi si soffermino sulle colombe gemelle del suo petto
Lascia che prendano il volo
Aspettala

E se arriva presto
Aspettala

E se arriva tardi
Aspetta

Aspetta

Servile acqua prima del vino
Non toccare la sua mano
Lascia che le punte delle tue dita si fermino al suo cenno

Parlale dolcemente come un flauto farebbe a un pavido violino

Espira

Inspira

E come l’eco si dissipa dalla sua raffica finale
Ricorda le tue promesse fatte.

Ascolta Wait for her di Roger Waters su Youtube

from PxHere

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Se ti piace questa canzone, amerai anche questa.

Lascia un commento