I Guardiani del Destino – Film 2011

I Guardiani del Destino – Film 2011

  • Categoria dell'articolo:Commedie
  • Tempo di lettura:5 minuti di lettura

Una misteriosa organizzazione massonica denominata i Guardiani del Destino ha nelle mani il futuro dell’umanità.

Un giovane e brillante politico capisce il meccanismo e cerca di scardinarlo.

Recensione

La sceneggiatura de I Guardiani del Destino segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: un giovane e brillante politico deve fare un discorso
  2. Chiama per l’avventura: incontra una splendida ragazza e ne è ispirato
  3. Rifiuto della chiamata: vorrebbe conoscere il nome, ma non riesce a cogliere l’attimo
  4. Incontro con il mentore: l’amour
  5. Attraversando la prima soglia: qualcosa va storto e scopre l’esistenza di una organizzazione di burattinai, guardiani, che decidono sul destino dell’umanità
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è download-8.jpeg

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: il giovane e brillante politico è solo. Non può confidersi con la bella ragazza, che ama e che lo ama. Il suo nemico è il destino e il suo dovere di rispettare il percorso (tipo linee della metropolitana) che è stato disegnato per lui
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: il giovane e brillante politico lascia la ragazza all’ospedale per il bene di lei
  3. Il calvario: la bella ragazza sta per sposare un altro
  4. Ricompensa: decide che la ama e che non può permettersi di perderla

Terzo atto

  1. La resurrezione: si intrufolano nel quartier generale dei Guardiani
  2. La strada del ritorno: possono tornare a casa con un libro bianco, dove nessun percorso è stato tracciato per loro
  3. Ritorno con l’elisir: il destino è nelle loro mani

Costato 50 milioni di dollari, ne incassa 127.

Da 1 a 10?

8

Guarda il trailer in lingua originale

Vedi, leggi, ascolta, compra

Vedilo ora

Compra il DVD

Leggi il libro dal quale è stato tratto il film

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Leggi lo script.

Lascia un commento