Il Conte di Essex – Film 1939

Il Conte di Essex – Film 1939

  • Categoria dell'articolo:Vintage Movies
  • Tempo di lettura:5 minuti di lettura

Il Conte di Essex ama la Regina Elisabetta e la Regina Elisabetta ama il Conte.

Una storia d’amore senza lieto fine.

Recensione

La sceneggiatura de Il Conte di Essex segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: un lord combattente torna a Londra
  2. Chiama per l’avventura: lo riceve la Regina che invece di lodarlo lo rimprovera per la sua ambizione
  3. Rifiuto della chiamata: il lord ha un temperamento focoso, si offende e si allontana dalla corte per poi farvi ritorno
  4. Incontro con il mentore: l’ambizione del lord
  5. Attraversando la prima soglia: il lord cade nella trappola tesa dai suoi pari e ottiene il permesso di essere inviato in Irlanda

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: la regina e il lord si amano, ma lei ama il suo regno e la sua corona più di quanto non ami il lord e il lord ama l’idea di regnare sull’Inghilterra più di quanto ami la Regina. Alla corte tutti sono nemici di tutti
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: il lord viene chiamato dalla Regina per dimettersi dal suo incarico
  3. Il calvario: il lord marcia su Londra
  4. Ricompensa: la Regina gli offre la coreggenza

Terzo atto

  1. La resurrezione: la Regina lo fa arrestare e lo condanna a morte
  2. La strada del ritorno: la Regina cerca di salvarlo
  3. Ritorno con l’elisir: il lord dice che preferisce affrontare il patibolo perché il fuoco dell’ambizione in lui è troppo forte

Costato poco più di 1 milione di dollari, ne incassa 1,6.

Da 1 a 10?

7

Guarda il trailer in lingua originale

Compra il DVD

Leggi il libro dal quale è stato tratto il film

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Quanti film sui Royals abbiamo visto?

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Leggi lo script.

Lascia un commento