Lasciarsi un giorno a Roma – Film – 2021

lasciarsi un giorno a Roma

Lasciarsi un giorno a Roma – Film – 2021

  • Categoria dell'articolo:Commedie
  • Tempo di lettura:6 minuti di lettura

Lasciarsi un giorno a Roma è la storia di Tommaso, scrittore quarantenne in lotta con il suo editore che lo vuole più commerciale , costretto a gestire la posta del cuore di un noto giornale.

Di Zoe, manager in carriera di una azienda di videogiochi, spagnola, che si è traferita a Roma per lavoro.

I due vivono insieme da dieci anni e sembrano essere la coppia perfetta, solida e in equilibrio.

Arriva però il giorno in cui “Marquez”, pseudonimo con cui Tommaso risponde alla posta del cuore, riceve una lettera inaspettata, quella di Zoe.

Da quel momento nasce uno scambio di messaggio attraverso il quale Tommaso scopre una Zoe diversa e prova a riconquistarla.

A fare da compagni di viaggio in questo percorso di rottura e possibile ricostruzione Umberto e Elena, coppia di amici anch’essi in crisi per il ruolo di alta responsabilità di lei.

La storia si svolge fra le strade ed i vicoli di Roma, fra un ristorante e un caffè, in un ambientazione molto cinematografica, poco realistica.

Come andrà a finire? Un finale inaspettato, forse, in una storia che racconta la difficoltà dei rapporti, dei ruoli fra uomini fragili e donne in carriera, di equilibri precari fra carriera, soddisfazione personale e rapporti familiari.

TU NON VUOI STARE CON ME, TU HAI PAURA DI STARE SENZA DI ME

Tommaso a Zoe

Se vogliamo muovere qualche critica alla storia, forse ci sono dei profili troppo macchiettistici sia dei ruoli delle due protagoniste, dipinte come due donne in carriera che dimenticano i rapporti personali, la famiglia e i figli a favore della loro realizzazione.
Sia anche la rappresentazione di altre realtà oggi al centro della narrazione politically correct. Altre due coppie di amici, una omosessuale e una mista, che vorrebbero rappresentare in maniera più aperta la società odierna.
Personalmente le ho trovate sopra le righe.

Anche la frecciata al politically correct che uno dei protagonisti lancia attraverso una battuta durante una cerimonia ufficiale non so bene come considerarla.

In compenso, ho trovato corretto e sentito il racconto del travaglio, delle sofferenze, della rottura interiore che i protagonisti vivono, soprattutto perchè per una volta sono raccontate da due uomini “fragili”.

Il film è organizzato in capitoli, che vogliono organizzare e catalogare i momenti e gli eventi che segnano la vita delle persone.

Un modo per introdurre lo spettatore allo stato d’animo che verrà sviscerato.

Una dramedy diretta dal protagonista principale Edoardo Leo, che ne è anche sceneggiatore con Marco Bonini, Damiano Bruè e Lisa Riccardi.

Zoe – io non so cosa mi sta succedendo. Ti assicuro che io ci sarò sempre per te, lo sai

Tommaso – (ride) ci sarò sempre per te lo sai… madonna mia quanto sei banale!

Tommaso e Zoe

Guarda il trailer

Cast

 Edoardo Leo – Tommaso

Marta Nieto – Zoe

Claudia Gerini – Elena

 Stefano Fresi. 

Info

  • 112 min.
  • Italia 2021
  • La colonna sonora è di Gianluca Misiti. La trovi qui
  • Disponibile su Netflix

“Lasciarsi un giorno a Roma” è anche un bellissimo brano di Niccolò Fabi che accompagna i titoli di coda del film. Leggi il testo e ascoltalo qui.

Da 1 a 10

6 1/2

Critica freddina, pubblico poco entusiasta

Vedi, leggi, ascolta, compra

Compra il dvd

Lascia un commento