Rapunzel – Film 2010

Rapunzel, adoratissima figlia di due adorabili sovrani, viene rapita e di lei si perdono e tracce.

Il giorno del suo compleanno i sovrani liberano nel cielo migliaia di lanterne sperando che un giorno l’adoratissima figlia le possa vedere e seguendole, tornare a casa. Da allora sono passati 18 anni.

Nessuno lo sa, ma Rapunzel vive non poco distante dai genitori, prigioniera in una torre con una signora che lei chiama mamma e che un piccolo camaleonte.

Madre (finta madre) e figlia non potrebbero essere più diverse.

La (finta) madre ha convinto la finta figlia che persone malvage la cercano per rubarle il suo dono immenso: i suoi biondissimi capelli magici che hanno il potere di curare qualsiasi malanno.

In realtà la finta madre vuole utilizzare il potere dei biondi capelli della ragazza solo per rimanere giovane e bella e poco le importa se la ragazza, crescendo inizia ad avanzare (legittime) richieste.

L’arrivo di un ladruncolo è l’occasione che Rapunzel cercava per poter uscire per la prima volta nella sua vita dalla torre.

Recensione

Forse è il film che preferisco della nuova era di Principesse Disney.

La struttura è solida. La musica bella ma non esagerata (cantano il giusto). I personaggi sono molto divertenti e alla fine del film i fili vengono tutti chiusi, non lasciando questioni in sospeso.

La sceneggiatura segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: Rapunzel vive in una torre. Vorrebbe uscire, ma la madre glielo vieta.
  2. Chiama per l’avventura: nella torre arriva un giovanotto, un ladruncolo.
  3. Rifiuto della chiamata: una volta uscita dalla torre è felice, ma l’immenso senso di colpa la attanaglia.
  4. Incontro con il mentore: un piccolo camaleonte la consiglia.
  5. Attraversando la prima soglia: Rapunzel decide di continuare il suo viaggio.

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: uno splendido cavallo (forse andaluso) poliziotto è sulle tracce del ladruncolo, 2 fratelli criminali pire, la finta mamma pure. Furfanti di una locanda decidono di aiutare Rapunzel a realizzare il suo sogno.
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: Rapunzel crede di essere stata tradita dal bel ladruncolo.
  3. Il calvario: il ladruncolo viene arrestato.
  4. Ricompensa: il ladruncolo evade.

Terzo atto

  1. La resurrezione: il ladruncolo libera Rapunzel dal suo fardello.
  2. La strada del ritorno: Rapunzel salva il ladruncolo.
  3. Ritorno con l’elisir: Rapunzel torna a casa.

Costato 260 milioni di dollari, ne incassa oltre 592.

Da 1 a 10?

9

Guarda il trailer in lingua originale

Vedilo ora https://www.primevideo.com/detail/0KN7ZLO31DWE3T5436C2CL61O8/ref=atv_dl_rdr

Compra il DVD

Leggi il libro

Compra la bambola

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Leggi lo script.

Lascia un commento