La Maschera di Zorro – Film 1998

  • Categoria dell'articolo:Film Storici
  • Tempo di lettura:6 minuti di lettura

Zorro evade dopo 20 anni di prigione ed è pronto a consegnare a sua maschera ad un giovane padawan. Ne trova uno che sembra perfetto e che aveva incontrato durante l’ultima sua missione.

Bellissima la citazione a Spartacus di Kubrick dove in prigione tutti dicono di essere Zorro. E non è l’unica. Ho riconosciuto anche una a Indiana Jones e una a Il Ritorno dello Jedi.

Recensione

La sceneggiatura de La Maschera di Zorro segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: un ragazzino aspetta con il fratello l’arrivo di Zorro. Zorro arriva, salva 3 condannati, ma viene catturato, la moglie uccisa e la figlia portata via dal suo più acerrimo nemico
  2. Chiama per l’avventura: il ragazzino è cresciuto ed è diventato un rapinatore. Assiste alla morte del fratello e vuole vendicarsi del soldatino blu che lo ha decapitato post mortem
  3. Rifiuto della chiamata: Zorro ormai vecchio gli vuole insegnare i trucchi del mestiere. Non è convintissimo e più volte cerca di defilarsi (gli dirà che è stanco delle lezioni e delle prediche e ha ancora i conti da saldare con il soldatino blu)
  4. Incontro con il mentore: lo stesso Zorro che aspettava da bambino adesso è il suo mentore (vuole ricambiare il favore)
  5. Attraversando la prima soglia: inizia l’allenamento (“Lesson number 1: never attack in anger”)
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è download-8.jpeg

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: inizia la costruzione del mito. Oltre ad aver imparato a tirare di spada, ad avere un aspetto più pulito, ad essersi procurato una maschera e un cavallo, inizia a raccogliere consensi nella popolazione e nella bella figlia del governatore, che è in realtà la figlia di Zorro (buon sangue non mente). I suoi nemici sono gli stessi che aveva il vecchio Zorro
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: scopre i loschi piani del governatore e della sua cricca. Vede uccidere l’amico di infanzia e scopre poveri disgraziati schiavizzati ai lavori forzati in una miniera d’oro. Scopre anche che il soldatino blu colleziona trofei (un’altra citazione e questa volta l’omaggio è per il Silenzio degli Innocenti)
  3. Il calvario: i poveri disgraziati che hanno estratto l’oro devono morire seppelliti vivi nella miniera, ma i 2 Zorri si dividono. I ruoli si sono invertiti. Il vecchio vuole pensare alla figlia, il giovane a salvare i minatori
  4. Ricompensa: i 2 Zorro si ritrovao in miniera dove avviene la resa dei conti. I minatori vengono salvati e padre e figlia si riuniscono

Terzo atto

  1. La resurrezione: i cattivi muoiono
  2. La strada del ritorno: Zorro ha un erede e una figlia e può morire finalmente felice
  3. Ritorno con l’elisir: la figlia di Zorro ha sposato il suo erede, hanno un bel bimbo e vivono nella casa che era di Zorro

Costato 95 milioni di dollari, ne incassa oltre 250.

Da 1 a 10?

8

Guarda il trailer in lingua originale

Vedilo ora

Compra il DVD

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Leggi lo script in lingua originale.

Lascia un commento