Ritratto di Signora – Film 1996

Ritratto di Signora – Film 1996

  • Categoria dell'articolo:Film Storici
  • Tempo di lettura:5 minuti di lettura

Il ritratto di una bella signora, ereditiera e sposa infelice, che desiderava dalla vita avere tante cose.

Otterrà solo un marito odioso e manipolatore.

Recensione

La sceneggiatura di Ritratto di Signora segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: una bella americana arriva in Europa
  2. Chiama per l’avventura: lo zio muore e diventa ricca
  3. Rifiuto della chiamata: dice di non volersi sposare ma alla fine si sposa
  4. Incontro con il mentore: il cugino (artefice della ricchezza della bella americana)
  5. Attraversando la prima soglia: la bella americana arriva a Firenze e viene messa sulla strada di un artista di poco talento
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è download-8.jpeg

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: la bella americana non ha amici. La contessa che credeva sua confidente è in realtà amante del marito, l’artista di poco talento, e madre della di lui figlia. L’unico che l’ha sempre amata, il cugino, sta morendo di tisi in Inghilterra
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: la bella americana si sposa
  3. Il calvario: il matrimonio è un inferno
  4. Ricompensa: la bella americana lascia il marito, l’artista di poco talento e torna in Inghilterra

Terzo atto

  1. La resurrezione: confessa al cugino morente il suo amore
  2. La strada del ritorno: torna dall’America un suo vecchio (bellissimo) pretendente
  3. Ritorno con l’elisir: questa volta lo sposerà?

Costato 35 milioni di dollari, ne incassa 3,5. Un diasatro.

Da 1 a 10?

7

Guarda il trailer in lingua originale

Vedi, leggi, compra

Vedilo ora

Compra il DVD

Leggi il libro dal quale è stato tratto il film

Malkovich dopo 8 anni cita se stesso. Forse troppo. Leggi qui a cosa mi riferisco.

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Leggi lo script.

Lascia un commento