Romeo e Giulietta – Film 1968

Romeo e Giulietta appartengono a 2 famiglie rivali. Si conoscono, si amano, si sposano pur sapendo l’odio che i rispettivi genitori provano gli uni verso gli altri.

Le famiglie, che ignorano l’amore dei loro rampolli, continuano a litigare e si sparge sangue e ancora sangue sino a che anche i giovani sposi moriranno, prima lui e poi lei e le rispettive famiglie decideranno di riporre l’ascia di guerra.

Ma a che prezzo?

Recensione

Credo di aver visto tutte o quasi le trasposizioni cinematografiche di Romeo e Giulietta, e questa rimane per me in assoluto la migliore, inavvicinabile per la sua poesia.

Ad oggi esistono oltre 40 versioni cinematografiche della tragedia di Shakespeare. La primissima risale a prima nel 1900.

Bravi gli attori (Mercuzio semplicemente divino. A volte mi chiedo come sarebbe stato Romeo interpretato da lui. Certo trovare un altro Mercuzio all’altezza sarebbe stato un problema). Perfette le location, meraviglioso l’adattamento, superlativa la regia, bellissimi i costumi.

La sceneggiatura di Romeo e Giulietta segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: Romeo e Giulietta sono due giovani che appartengono a famiglie rivali.
  2. Chiama per l’avventura: si incontrano ad un ballo in maschera.
  3. Rifiuto della chiamata: scoprono di essere avversari, ma a loro non importa.
  4. Incontro con il mentore: l’amore reciproco è il loro mentore.
  5. Attraversando la prima soglia: Romeo e Giulietta si sposano.

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: la balia di Giulietta e Padre lorenzo sono gli unici alleati che hanno. Gli altri, sono tutti contro.
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: il cugino di Giulietta uccide l’amico fraterno di Romeo.
  3. Il calvario: Giulietta deve sposarsi con un uomo scelto dalla famiglia. Non sanno che ha già sposato Romeo.
  4. Ricompensa: Padre Lorenzo elabora un piano per poter far vivere felici e contenti il loro amore.

Terzo atto

  1. La resurrezione: Giulietta si desta dalla morte apparente e trova Romeo morto ai suoi piedi.
  2. La strada del ritorno: Giulietta di toglie la vita per stare con il suo Romeo.
  3. Ritorno con l’elisir: le famiglie rivali fanno pace.

Con Romeo e Giulietta il cinema diventa teatro e il teatro diventa cinema.

Se qualcuno dovesse cercare la definizione di grande spettacolo, ecco, questo film basterebbe a spiegarlo.

Costato 850mila dollari, ne incassa quasi 39 ed entra nella storia del cinema. Tutto lo Shakesepare cinematografico di Kenneth Branagh, per me, strizza l’occhio a questo magnifico film di Zeffirelli, per me la sua opera migliore.

Da 1 a 10?

9

Guarda il trailer in lingua originale

Vedilo ora

Compra il DVD

Leggi il libro dal quale è stato tratto il film

Conosci Verona

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Ti piace Shakespeare?

Leggi lo script.

Lascia un commento