Donne in Cerca d’Amore – Film 1959

Caroline, Gregg e April sono 3 giovani donne che si trasferiscono in città per lavoro, ma in realtà sono tutte in cerca d’amore. Come in cerca d’amore, da tutta una vita, La loro capa è invecchiata spettando la giusta occasione e ora si ritrova avvizzita dietro una scrivania ad osservare le sue giovani sottoposte sgomitare per affermarsi sul lavoro e per trovare il principe azzurro.

I colleghi uomini se sono anziani e di potere corrono dietro alle giovani dipendenti, se in età da mettere la testa a posto, preferiscono alzare il gomito ogni notte, se sposati, preferiscono portare avanti relazioni extra coniugali con belle colleghe divorziate.

Caroline inizia ad ottenere grandi soddisfazioni in campo professionale, stringe amicizia con un con un collega, bello e aitante. Caroline però è fidanzata e non vuole mettere in crisi il rapporto con il suo fidanzato di lungadata. Il fidanzato però la molla per sposare una ragazza ricca e Caroline di butta anima e corpo sul lavoro.

Gregg si innamora di un regista teatrale che la inserisce in una sua commedia affidandole un ruolo importante. Purtroppo la tensione e l’inesperienza giocano un brutto scherzo a Gregg, che viene sostituita da un’altra giovane e bella attrice che catalizza l’attenzione del regista. Gregg, folle di gelosia, inizia a stalkerare il regista.

April, la più ingenua delle 3, conosce un giovanotto ricco e viziato ad una festa. Lui la corteggia senza tregua e lei se ne innamora. Rimane incinta e il giovanotto promette di sposarla un tal giorno a tale ora.

Caroline viene contattata dall’ex fidanzato, ora uomo sposato, che le propone di diventare la sua amante. April si presenta all’appuntamento per andarsi a sposare con il bellimbusto con Caroline, che è accompagnata dall’aitante collega. Di Gregg nessuna traccia. Il bellimbusto però non ha organizzato nessun matrimonio con April, ma solo il suo aborto in una clinica specializzata. disgustata April si lancia dall’auto in corsa nel disperato tentativo di salvarsi dalle grinfie del bellimbusto.

In ospedale, a April viene comunicato che purtroppo ha perso il bambino. Le è accanto un giovane dottore.

Gregg colta sul fatto a spiare il regista, in un maldestro tentativo di fuggire, precipita nel vuoto e muore.

Caroline capisce che deve riassegnare le priorità della sua vita e, uscita dal lavoro, si allontana camminando fianco a fianco del suo aitante collega, che da tempo le si era dichiarato.

Recensione

Donne in Cerca d’Amore è un film al femminile che procede in bilico fra melodramma e soap opera. Potrebbe essere definito come l’antesignano di Waiting to Exhale di Forrest Whitaker (1995), con un cast tutto al femminile, ma afroamericano, e che ha sempre alle spalle un libro di successo.

Bravissime tutte le attrici. Gregg è impersonata da una famosa modella dell’epoca, April la conosciamo come la cognata di Sean Connery in Marnie (1961), mentre Caroline sarà per me la pupa di Glenn Ford in Angeli con la Pistola (1961).

Fra tutte però brilla Joan Crawford, che è in scena meno di 10 minuti, ma bastano per dare alla pellicola il profumo di leggenda. Dichiara la Crawford:

I’m on the screen only seven minutes. But I liked the part, and I want to do other movies and TV films if I can find what I want.

Da vedere e da commentare sotto.

Da 1 a 10?

7

Guarda il trailer in lingua originale

Compra il DVD

Leggi il libro dal quale è stato tratto il film

Vestiti come Caroline

Vestiti come Gregg

Vestiti come April

Leggi la recensione a tutti i film che sono stati tratti da un libro e decidi se vedere il film o leggerne il libro.

Leggi lo script.

Lascia un commento