Se Bia Avesse Finalmente un Sequel?

Se Bia Avesse Finalmente un Sequel? E se il sequel fosse un live action?

Di fatto il cartone, terminato nel 1975, non ha mai avuto un finale vero e proprio.

Le due streghe rimangono sulla Terra a fare i compitini, mentre la Regina del Regno delle Streghe rimane ancorata alla poltrona.

Ora, dopo quasi 50 anni, non sarebbe ora di avere un bel finale?

Location

La storia è ambientata a Tokyo dove tutti i protagonisti si sono trasferiti. Arriva una terribile notizia: la Regina è sparita e Mami Kanzaki viene richiamata per prenderne il posto.

Logline

Nemiche Amiche incontra Caramba che Sorpresa e Apocalypse Now.

Sinossi

La vita di 2 streghe ormai da anni sulla Terra viene stravolta dalla notizia che la loro Regina è sparita e che invece di essere una di loro Regina, la scelta è caduta sulla vecchia e saggia Mami Kanzaki. In città arriva una bionda atletica vecchia conoscenza e i fratellini di Bia si sono fatti grandi.

Protagonisti

Per questa miniserie, come per i casting precedenti, non ho limite di budget.

Bia Kanzaki

Bia scrive e illustra storie per bambini. Ha un sito web dove pubblica strisce quotidiane ed è sempre in ritardo con le scadenze che le impone il suo editore.

Ha deciso di rimanere single perché aspetta sempre di sedersi sul trono del Regno della Magia e ha imparato ad essere empatica.

Per Bia scelgo Josefine Preuß (classe 1986) che ho conosciuto in Kebab for Breakfast.

Rossa, simpatica, minuta, naturalmente simpatica. Non è perfetta?

Noa

Noa ha un import export di oggetti magici dal mondo (lo so fa tanto Una Strega in Paradiso).

Cara Delevingne (classe 1992) con la chioma tinta di blu è quasi uguale alla Noa dell’anime. Le manca solo il gioiello sulla fronte. Algida, altera, aristocratica ancora non ha capito gli esseri umani e sa benissimo che per questo motivo è tagliata fuori dalla successione.

Chō-san

Il tirapiedi della Regina ora in pensione dal suo lavoro di Mago, gestisce una agenzia di modelle ed è lui stesso testimonial di prodotti per la terza età.

Lo interpreta Deshun Wang (classe 1936) che, per chi non lo sapesse, è il nonno modello più famoso del mondo.

Furu-Furu

Il gatto siamese, all’occorrenza un mutaforma, ha deciso di trarre il massimo dalla sua esperienza terrestre per poter poi un giorno ambire al trono.

Furu-Furu è Lana Condor (classe 1997).

Crow

Il Corvo nero di Chō-san, adesso è diventato un mago a tutti gli effetti. Indeciso se presentare la sua candidatura a trono o proseguire la sua esperienza sulla Terra anche perché il suo cuore ha iniziato a battere per la piccola Apo Kanzaki.

Lo interpreta Khylin Rhambo (classe 1996).

Apo Kanzaki

Apo è la sorellina di Bia. Adesso cresciuta è interpretata dalla bellissima Kasumi Arimura (classe 1993). Cerca di sfondare nel mondo della moda e del cinema. Prende lezioni di canto, ma è stonatissima. Crow si propone di darle lezioni di musica e solfeggio.

Rabi Kanzaki

Rabi è il fratellino di Bia. Cresciuto anche lui, ha mantenuto la stessa faccia da schiaffi e la passione per tirare scherzi praticamente a tutti. Studia medicina all’università e vuole diventare oculista. Rabi ha il volto di Gōki Maeda (classe 1991).

Roko

La fedele amica di sempre di Bia è Janelle Monáe (classe 1985).

Bellissima (più nel sequel che nell’anime), impegnata, colta, Roko lavora come giornalista investigativa. Inizia a indagare sulla scomparsa di Mami Kanzaki e su una serie di fatti inspiegabili.

Dany Hamilton

Dany è il tennista primo amore di Bia, che ritorna a Tokyo per lavoro ed incontra prima Noa poi Roko.

Lo so il triangolo amoroso funziona sempre.

Lo interpreta Jonny Weston (classe 1988) già visto in Chasing Mavericks. Per interpretare un tennista occorre una certa prestanza e a Jonny non manca.

Ti piace la magia?

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Lascia un commento