Daitarn 3: Sequel Live Action

Daitarn 3: Sequel Live Action

Quanti di voi hanno desiderato un sequel live action di Daitarn 3? Molti, considerando come è finito. Per noi ancora peggio perché la traduzione ha dato un senso diverso alle azioni del protagonista, rendendo quasi inspiegabile il finale: se ne vanno tutti gli amici di una vita di battaglie contro i Meganoidi senza nemmeno salutare Banjō, che ci immaginiamo, solo come un cane, rinchiuso in una stanza del piano di sopra del suo immenso villone.

Location

La storia è ambientata in parte sulla Terra e sulla Luna che nel frattempo è diventata una colonia terrestre stabile. Dallo spazio arriva una minaccia.

Logline

Koros non è morta e vuole vendetta. Dallo spazio però arriva una minaccia. Koros ha le risposte che servono per difendere se stessa e il pianeta. Ha però una questione aperta con Banjō. Il Padrino Parte 1 incontra Odissea Nello Spazio.

Sinossi

Koros e Banjō, il padre di lui morto, un ruolo usurpato da parte di lei, un pizzico di gelosia e una minaccia aliena alle porte che vuole annientare umani e meganoidi. Riusciranno a salvarsi?

Protagonisti

Per questa miniserie, come per i casting precedenti, non ho limite di budget.

Koros

Koros amante e interprete di Donzauker, forse la vera mente dell’impero meganoide, la vediamo nell’ultima puntata stramazzata a terra presumibilmente morta.

Scelgo Lily Cole (1987), attrice e modella britannica, Mi ha convinto questa foto: stessi identivi colori di Koros.

Haran Banjō

Haran Banjō è il figlio minore del professor Haran Sozo (aka Donzauker), Affascinante, forte, disinvolto e agile, è dotato di una forza e una determinazione fuori dal comune che scaturisce nei momenti più critici, è capace di restare freddo e impassibile anche nelle situazioni più pericolose. Indossa al collo un ciondolo con il quale può richiamare il Daitarn. e urlare al mondo:

Per la pace del mondo combatterò i meganoidi con il Daitarn 3! Se non hai paura di questa potenza, fatti avanti!

Ben Barnes (1981) è un attore britannico molto attivo al cinemae in televisione. Indimenticabile il suo Dorian Gray.

Reika Sanjo

Reika è un ex agente dell’Interpol, tanto bella quanto fredda in ogni situazione. Non è insensibile al fascino di Banjō.

Michelle Keegan (1987), attrice di cinema e di televisione, è stata eletta nel 2015 la donna più sexy del mondo.

Beauty Tachibana

Beauty è l’assistente di Banjō, figlia di un ricco imprenditore, proprietario della compagnia di turismo spaziale “Beauty Company”. Bella, bionda, slanciata, amichevomnete in competizione con Reika per le attenzioni di Banjō.

Emma Stone (1988), bellissima, biondissima, bravissima, ha già sato prova di avere una naturale verve comica. Il fatto che abbia vinto un Oscar forse la taglia fuori dai giochi, ma perché non sognare?

Garrison Tokida

Garrison è il fedele maggiordomo di Banjō. Se Batman ha Alfred, Banjō ha Garrison, Lo stile è abbastanza simile: educato, elegante, discreto. Garrison è anche molto atletico e, per un uomo della sua età, incredibilmente pieno di energie.

Sam Elliott (1944) è una icona della cinematografia americana. Ha al suo attivo moltissimi ruoli per il cinema e per la televisione. La sua voce profonda, fisico atetico, naturale senso dell’umorismo lo rendono perfetto per il ruolo.

attends the 5th Annual Critics’ Choice Television Awards at The Beverly Hilton Hotel on May 31, 2015 in Beverly Hills, California.

Totta “Toppy” Toda

Toppy è un piccolo orfano che si unisce al team di Banjō nella seconda puntata dell’anime, salvato da Reika. Nell’anime a lui erano affidati i momenti comici oltre a qualche battibecco con le ragazze.

Per interpretare Toppy scelgo Kyle Breitkopf (classe 2005).

Kyle Breitkopf ha collezionato esperienze di tutto rispetto. Al grande schermo era uno dei bulli di Wonder, Su Netflix uno dei protagonisti di V-Wars (Dez), e del film The Silcence (Jude Andrews), entrambi del 2019.

Potrebbe essere perfetto non solo perché anche se giovanissimo è decisamente navigato, ma anche per la somiglianza fisica.

Puntate

Idealmente da 4 puntate. Ciascuna di 90 minuti.

Solo per Netflix (o anche Amazon Prime)

Netflix, mi candido anche io per lavorare in Daitarn 3: Sequel Live Action, propio come avevo già fatto per The Aristocrats, la serie! Puoi contattarmi via email sotto. Siamo un gruppo di scrittori, ma il mio stile è abbastanza definito e poi gli altri non ti hanno scritto nessuna lettera aperta! Netflix, sono qui, con un milione di idee e una penna felice.

Aspettando la serie, che molto probabilmente non arriverà mai, decidi se vuoi vestirti come Beauty o Koros.

Che ne pensi di questo cating per il sequel live action di Daitarn 3? Scrivilo nei commenti sotto.

Intanto che ci pensi, riguarda tutte le puntate di Daitarn 3

Vesti i tuoi bambini con la maglietta di Daitarn (quella rosa da bambina è adorabile)

Lascia un commento