Master & Commander – Film 2003

Master & Commander – Film 2003

  • Categoria dell'articolo:Film Storici
  • Tempo di lettura:7 minuti di lettura

Master & Commander è lui Jack, inglesissimo capitano della Surprise e maestro di vita per tutti i suoi marinai. Jack deve affondare una nave francese, l’Acheron, che fa strage di velieri inglesi nelle acque dell’Atlantico. Siamo in piene Guerre Napoleoniche.

Recensione

Meravigliosa ricostruzione storica di come potevano essere le battaglie ai tempi di Napoleone, attraverso una caccia fra 2 velieri che sono il frutto della fantasia di uno scrittore.

Ma quanto mi piace questo film, anche se per alcune cose avrei osato e chissà come l’avrebbero presa i protagonisti.

Ogni tanto mi chiedo che reazione avrebbe avuto il pubblico di tutto il mondo se:

  • arrivati presso l’isola tropicale il tenebroso Crowe, invece di fare gli occhi da triglia a una bella ragazza li avesse fatti ad un bel ragazzo. Un paio di secondi di sguardi per dare una chiave del tutto diversa al film e alla relazione fra il capitano e il dottore. Cambiando solo un personaggio che destino avrebbe avuto il film? Scrivimelo sotto. Dicci cosa ne pensi. Di sicuro avrebbe scardinato in un paio di secondi tutti gli stereotipi collegati alla figura del marinaio. Avrei aggiunto una occhiataccia del dottore all’impudenza del capitano solo per sottolineare.

La sceneggiatura di Master & Commander segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: un capitano inglese riceve l’ordina di catturare, affondare una pericolosissima nave francese.
  2. Chiama per l’avventura: il capitano è famoso per la sua abilità e per la sua fortuna.
  3. Rifiuto della chiamata: durante il primo incontro, vince la nave francese.
  4. Incontro con il mentore: il dottore, l’amico,il buddy.
  5. Attraversando la prima soglia: la nave inglese è bloccata in mezzo all’Oceano, impossibilitata a muoversi peché in assenza di vento.

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: oltre ai francesi, la ciurma è un nemico. Fedele al capitano, ancora di più lo è alle leggende superstizioni e maledizioni del mare. I giovani ufficiali sono tutti fedeli alleati. Ogni onda del mare mette alla prova tutti quanti (spettatore incluso).
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: un giovane allievo ufficiale viene tacciato come portatore di mala sorte.
  3. Il calvario: il dottore viene ferito.
  4. Ricompensa: il dottore scopre la nave francese.

Terzo atto

  1. La resurrezione: la nave francese è finalmente sconfitta.
  2. La strada del ritorno: il capitano vuole mantnere la promessa e riportare il dottore sull’isola, ma una volta saputo che ad essere morto era il dottore e non il capitano, il capitano ordina di cambiare rotta e lanciarsi all’inseguimento della nave francese.
  3. Ritorno con l’elisir: il capitano e il dottore suonano insieme.

Costato 150 milioni di dollari, ne incassa 211,6.

Bellissimo film. Ha solo un difetto: il titolo. Percgé non chiamarlo semplicemente Master & Commander? Tanto è ovvio che il titolo è riferito al capitano. Il titolo originale, Master and Commander: The Far Side of the World, è stato tradotto come Master & Commander – Sfida ai confini del mare. Il titolista non ha ricordato un grande insegnamento della scrittura efficace in inglese: Less is More.

Master and Commander funzionava, a mio avviso, in tutte le lingue.

Da 1 a 10?

9

Guarda il trailer in lingua originale

Compra il DVD

Ascolta la colonna sonora

Leggi il libro dal quale è stato tratto il film

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Leggi lo script.

Lascia un commento