The Rocky Horror Picture Show – Film 1975

  • Categoria dell'articolo:Commedie
  • Tempo di lettura:6 minuti di lettura

2 fidanzatini si perdono nella forest, entrano in un castello e assistono alla nascita di una creatura, Rocky Horror.

Tutto non sarà per loro come prima.

Recensione

La sceneggiatura di The Rocky Horror Picture Show segue le regole del viaggio dell’eroe in 3 atti.

Primo atto

  1. Mondo ordinario: 2 fidanzatini partecipano ad un matrimonio
  2. Chiama per l’avventura: sulla via del ritorno i fidanzatini si perdono nel bosco ed entrano in un castello per fare una telefonata
  3. Rifiuto della chiamata: la fidanzatina chiede al fidanzato di andarsene
  4. Incontro con il mentore: arriva il padrone di casa
  5. Attraversando la prima soglia: il padrone di casa il porta nel suo laboratorio

Secondo atto

  1. Prove, Alleati e nemici: il padrone di casa è attorniato da personaggi. I fidanzatini non sanno di chi fidarsi se non di loro stessi. Arrivano al castello un motociclista rock (destinto ad una britta fine) e il prof dei fidanzatini
  2. Avvicinamento alla caverna più profonda: nel laboratorio c’è una creatura alla quale il padrone di casa vuol dare a vita (il riferimento a un grande classico è evidente). Il nome della creatura è Rocky Horror
  3. Il calvario: i fidanzatini mangiano la mela con il padrone di casa
  4. Ricompensa: la fidanzatina anche con la creatura

Terzo atto

  1. La resurrezione: vengono trasformati in statue di marmo, ma solo per poco
  2. La strada del ritorno: una nave spaziale parte con i sopravvissuti
  3. Ritorno con l’elisir: i fidanzatini e il prof sono vivi ma nulla sarà come prima

Costato poco meno di 1,5 milioni di dollari, ne incassa 226.

Da 1 a 10?

9

Compra il DVD

Ascolta la colonna sonora

Riconosci il padrone di casa in questo film, ormai grande classico?

Colleziona i protagonisti

Columbia

Magenta

Se vuoi vedere tutti i film dei quali abbiamo analizzato le sceneggiature, leggile qui.

Leggi il libro dell’eroe

Ti piace questo post? Metti un mi piace sulla nostra pagina Facebook.

Leggi lo script.

Lascia un commento